corsi ginnastica

Le nostre classi

18 mesi 3 anni

3 - 4 anni

5 -6 anni

obiettivi

vedi orari

Le classi di educazione motoria sono suddivise per fasce di età (o abilità) al fine di creare un gruppo di lavoro il più possibile omogeneo, rispettando cosi’ le esigenze di gioco-apprendimento, i tempi di attenzione e di risposta, valutando di gruppo in gruppo le esigenze di assistenza, le variabili di comunicazione, le difficolta’ dei percorsi e l’ adattamento-inserimento all’ambiente garantendo cosi un naturale e significativo programma di crescita e raggiungimento degli obiettivi.

marmotte

eta': 18 mesi - 3 anni

Edited Image 2014-5-20-17:49:12

E’ una classe genitori-figli, in cui partecipano attivamente alla lezioni gli adulti che accompagnano ogni singolo bimbo partecipante. Accoglie bambini che ancora non hanno iniziato la scuola dell’infanzia. La presenza del genitore ricopre un ruolo fondamentale nell’ambientamento del bambino e nell’assistenza durante le attività (il bambino spesso imita gli atteggiamenti dell'adulto di riferimento).

La particolarità di questa lezione consiste nel creare un momento di gioco/attività esclusivo con il proprio figlio in un contesto che faciliterà l’interazione tra bambini che spesso non hanno ancora avuto occasione di frequentare ambienti a loro dedicati.

orsetti

eta': 3 anni - 4 anni

E’ dedicata quasi esclusivamente ai bambini che frequentano il primo anno della scuola dell’infanzia.

La presenza del genitore è fondamentale per dare sicurezza e faciltare il percorso di inserimento nella classe ma puo limitarsi a un semplice contatto visivo attraverso vetrate che permettono un continuo feedback.

Il bambino di tre anni inizierà un percorso che lo porterà attraverso situazioni ludiche e simboliche ad acquisire una percezione e conoscenza dei propri schemi motori rispettando le proprie insicurezze e paure, iniziando a relazionarsi e socializzare con coetanei che diventeranno veri compagni di gioco.

Le fasi della lezione pur avendo tempi e fasi stabilite avranno margini di conoscenza e apprendimento graduali data la giovane età dei partecipanti.

leprotti

eta':5 anni - 6 anni

casestudy3.jpg

Questa classe ha l’obiettivo di consolidare le proprie abilita’ motorie attraverso percorsi motori, piccoli attrezzi e giochi di gruppo.

Il bagaglio motorio del fanciullo, soprattutto per chi avrà frequentato il ciclo triennale, sarà decisamente completo e di indubbia utilità per una futura scelta sportiva.

Oltre ad un lavoro sugli schemi motori, l’equilibrio, la coordinazione il corso si propone l’insegnamento di diversi esercizi ginnici che aumenteranno nel bambino la propria consapevolezza corporea fino a al raggiungimento di un ottima autonomia di esecuzione .

Si richiederà il rispetto dei tempi didattici e delle regole di compresenza pur mantenendo una componente ludica perche' vogliamo che i bambini, in quanto tali, imparino e si divertano senza l' obbligo di sentirsi a tutti i costi dei campioni.

 
 
 

Cosa facciamo

Il movimento si propone a livello formativo su tutti gli aspetti della personalità:

  • morfologioco-funzionale

  • intelletivo

  • cognitivo,

  • affettivo -morale e sociale.

Lo scopo che si prefigge il corso di educazione motoria è quello quindi di educare al movimento i bambini in un contesto ludico, stimolante e non competitivo dove si dia loro la possibilità di socializzare con i propri coetanei, esprimersi secondo le proprie esigenze e capacità, in funzione di sviluppare e migliorare le proprie abilità motorie contemporaneamente alla propria autostima e fiducia in se stessi.

Attraverso l’ educazione al movimento il nostro obiettivo e' quello di promuovere le capacità senso percettive, sviluppare gli schemi motori di base (statici e dinamici), prendere coscienza e conoscenza del proprio corpo, sviluppare la coordinazione oculo-manuale e segmentaria, sviluppare una propria organizzazione spazio temporale, acquisire una coordinzazione dinamica generale al fine di perseguire la miglior strategia motoria nelle varie situazioni.

Il movimento avrà inoltre l'obiettivo di aiutare a conoscere e gestire le proprie emozioni, condividere gli spazi e gli oggetti con gli altri, sviluppare comportamenti sociali adeguati e insegnare il rispetto di semplici regole.

ps.jpg
 

.... per Giocare come un Bambino e mantenere il diritto

di non essere un campione